I fratelli Di Cecca e la sfida degli erborinati in Puglia

  Quando entrava in classe, sguardo basso e muso ingrugnito, alle spalle i compagni di scuola lo schernivano riproducendo il verso della mucca. Perché lui, Vito Di Cecca, era il figlio del casaro. Oggi, a distanza di vent’anni, arrivando ad Altamura, capita di incontrare Vito, con la sua vita scritta nei suoi tatuaggi, in compagnia…

La Tumminia di molini del Ponte. Le orecchiette

Il mio grande limite? Non riuscire a star ferma. E quando mi capita un pomeriggio di nulla facenza ho assolutamente bisogno di impegnarlo con attività anche fisiche. Ed è così che un giorno in cui ho sentito l’esigenza di ricaricarmi, come sempre ho fatto, ho deciso di cucinare. Anzi, di sporcarmi le mani. Provate l’effetto…

Yugo, il fusion bar di Roma

Arrivare a Roma e fare un salto in una dimensione dai tratti internazionali. Ecco il mio racconto di Yugo nell’etere firmato da Luciano Pignataro. È al centro di un cerchio magico di una Roma che impone la sua storia. In fondo il Quirinale, più giù i fori imperiali, con la santa benedizione della chiesa dell’Angelicum,…

Martin Berasategui per le cene impossibili dei Bros

Sul blog di Luciano Pignataro ho raccontato una di quelle esperienze uniche, una serata che sarebbe stato impossibile perdere. La cena firmata da uno dei più grandi chef del mondo, Martin Berasategui. Il mio approccio con la chef? Brillantissimo. «Ehi Martin – gli grido – jo sol la reina del selfie» in uno spagnolo stentato…

L’olio pop di Puglia

Scrivere sul blog di Luciano Pignataro mi consente di conoscere volti e persone che diversamente non avrei avuto la fortuna di incontrare. Questa è la storia di Peppino D’Orazio, un amore per la terra e per i suoi ulivi.   La sveglia alle 4,30 come ogni mattina segna l’inizio della sua giornata. Anche se fuori…

Raffaele Di Tuccio e il sogno biologico

Racconto storie. Cerco aneddoti e dettagli. Osservo sguardi e mani. Sono affascinata dalle rughe e dai segreti. Non degusto. Non posso farlo, sono pur sempre l’annichelita per eccellenza, ma da qualche settimana queste storie straordinarie le racconto su uno dei blog più autorevoli nel mondo del food & beverage, quello del grande Luciano Pignataro. Ho…

Masseria Barbera, cucina e bellezza

Io vorrei andare ogni santo giorno in un luogo in cui il proprietario ti accoglie portando una pecora finta sotto il braccio; in cui la natura e l’amore per gli animali incontrano la bellezza e la ricercatezza dei dettagli; un posto in cui dalla sala alla cucina nulla è lasciato al caso; un ristorante o…

Vieni, ti porto in un luogo. Da Aimo e Nadia

«Ho studiato per te» ha esordito Fabio Pisani quando mi ha raggiunto al tavolo. Bevevo una Vintage collection del 2006 targata Ca’ del Bosco, che Nicola ci ha tenuto a far provare a me e a Raffaele, e le bollicine mi sono risalite fino al cervello rischiando di mandarmi in tilt. Senso di colpa? Emozione?…

Bros. La logica dell’essenziale.

Ieri sera non ho fatto molte foto. Questa mattina pensavo che, in effetti, ieri sera non ho postato foto di piatti e di dettagli. Ieri sera, in realtà, ho mangiato e ho goduto della mia cena. Ero a casa, ero dai miei cuccioli, da Bros a Lecce, ed è stato bello chiacchierare fino a tardi….

Al fornello da Ricci, ed è subito casa.

«Per voi c’è il tavolo lì in fondo, quello della famiglia». Austera nell’aspetto, ma disarmante nel suo sorriso dolce e in quegli occhietti brillanti, Rossella ci accoglie e Al Fornello da Ricci è subito casa. Luci calde. È aria di Natale. Qui è festa. C’è calore, quel calore che trovi a casa di una nonna,…

La serial kitchen da Le Giare

«La donna, i vini e i piatti ti devono far salivare». Parola di Massimo, quel toscanaccio che a Bari intrattiene gli ospiti de Le Giare. Ma mica tutti. Bisogna essergli un minimo simpatico altrimenti con l’autenticità tutta toscana in un attimo può augurare al più intostato dei clienti miglior vita. «Qui puoi portare tutte le…

Gennarino Esposito, l’emozione non ha bisogno di stelle

L’emozione più bella del pranzo da Gennarino Esposito? La chiacchierata finale con Vittoria. È lei la signora di Torre del Saracino. Ecco, ripristiniamo la verità. Quel luogo incantato, incastonato su uno scoglio a picco sul mare con una delle più belle terrazze frontemare è di proprietà della sua famiglia da sempre. Lei, donna cazzuta e…

Un amore da Pashà

Sai cosa è la malinconia? Una canzone. Sai cosa è la malinconia? Un respiro interrotto. Sai cosa è la malinconia? I nostri programmi saltati. Sai cosa è la malinconia? Il suo sguardo che non c’è più. Sai come si combatte la malinconia? Non come faccio io riempiendo il tempo, scegliendo il lavoro come il miglior…

E il gusto di sporcarsi senza nichel

Leccare il cucchiaio, chiudere gli occhi e ritornare dove mi ero fermata due anni fa. Sentire il peso dei ricordi. Paradossalmente anche i profumi. Il signor pomodoro  è tornato nella mia vita e per farlo si è accompagnato a uno spaghettone di Timillia e a un olio eccezionale. Ma questa volta è tornato sotto nuove…

Storia d’amore tra me e un pomodoro senza nichel

«Doc, ho scoperto che posso bere lo champagne» «Ah» «E ho mangiato anche il tartufo» «E chi ti avrebbe autorizzato?» «Bhe insomma ho preso i funghetti dell’immortalità … funghi, tartufi … pensavo fossero della stessa famiglia» Fa caldo, ma nella stanza delle visite di Città di Lecce, dove il dottor Minelli mi riceve per un…

Avevo fame, mi hanno messo una maschera

«Giuro che è l’ultima volta che ti faccio scegliere dove andare a cena» Come dar torto al povero Ottavio che si è sorbito una cena in un posto caotico con una pericolosissima eco e con la puzza di brace per poi ritrovarsi in una pizzeria del centro con cibo pessimo e camerieri stralunati. Questa volta…

L’aeroplano di carta e la metafora di una vita

Ho provato a fare un aeroplano di carta. Non lo facevo da quando ero bambina. Si, ok, ne avrò costruiti tanti per le mie nipotine o per altri occhioni increduli, ma mai per me. In questo giardino nel cuore di Milano alle 7 del mattino ci sono solo io. A quest’ora l’aria è ancora fresca e si…

Storie di stima al gusto di nichel e tartufi

Squilla… tuuuuu .. tuuuuuu … mmm non risponde! Ansia. E  mo che gli dico???? «Non dirmi che devi fare un altro tatuaggio?» Bene, ha risposto! Ammazza che livello di stima altissimo che ha di me questo qua. Lui è Mauro Minelli il miglior medico che io abbia incontrato nel mio calvario durato 15 anni. quando…

Approcci poliposi 2.0

«Ciao Monica, perché non ti vedo mai on line su facebook?» «Perché sei in una lista privata» «Wow, mi sento privilegiato allora. E come si chiama questa lista?» «Rompicoglioni» Un giorno, per caso ma anche per disperazione, ho preso confidenza con il mondo delle liste su facebook. Il web pullula di polipi moderni, timidi-impacciati-potenziali-stalker, mariti…

Brasciole di pollo e carote

La febbre e il raffreddore per un giorno mi hanno bloccato a casa. Il peggior nemico di quando si è malati è la fame chimica. Quando si è giovani può essere anche una piacevole sensazione, ma alla soglia dei 40, nonostante  i post feisbucchiani che tendono ad aumentare il livello di stima delle quarantenni autonome…

Angelo Sabatelli, la raffinatezza fatta cucina

Ore 10.41 di domenica 7 dicembre 2014. Cacchio a quest’ora mi sarei dovuta già trovare a Bari, invece ancora stonata stropiccio gli occhi, comunico via whatsapp il mio bidone e penso a raggiungere Matteo direttamente a Monopoli, da Angelo Sabatelli. O nooo, Cacchio, da Angelo Sabatelli, ma io Angelo non l’ho avvisato. Tazza di latte…

Quiche con il radicchio

Provare, sperimentare, per me e per le amiche che a differenza della sottoscritta non vivono l’ansia da assenza di cibo. Io proprio non riesco ad abituarmi. E allora appena ne ho la possibilità adoro mettermi ai fornelli. Questa volta avevo assolutamente bisogno di provare a lavorare la mia nuova scoperta, la farina di timilia semolata….

Sabato mattina in versione antisesso e con la mia Moleskine

L’ho comprata il 19 settembre. Era venerdì. Inutile, non lo faccio apposta, ma tutto accade di venerdì nella mia vita. Avevo paura di non trovarne una. E come diavolo faccio a vivere senza la mia big Moleskine, quella nella versione settimanale ed extralarge?  La prima cosa che si fa quando si compra una Moleskine è…

Mandachips nichel free & home made

Il cazzeggio sui social è sempre molto istruttivo e soprattutto foriero di ispirazioni. «Se mi lasci non vale»…leggo nella home. Incuriosita dal gossip metropolitano clicco, apro e inizio a leggere. Nel frattempo la proprietaria del post, la mia amica solo-per-ora-ancora-virtuale Flavia Giordano, mamma di Cucina mancina, mi tagga e mi chiede di partecipare al contest…

Vi racconto Nice Pomade

Ormai è fatta. Annichelita, la srl, è nata; Nice Pomade, la linea cosmetica senza glutine, senza parabeni e nickel tested, è stata presentata. Ora, posto che sul blog collegato al sito http://www.annichelita.com trovate le cose serie, a me non resta che infilarmi dietro le quinte e mostrarvi le emozioni nascoste, i sorrisi, la complicità, la…

La merenda dei campioni

Cazzeggiavo su facebook e sono incappata in una foto pubblicata da Nicola di Noia uno dei maggiori esperti italiani di olio che appartiene alla straordianria famiglia della Fondazione italiana sommelier. La foto invitava alla riflessione e ve la propongo qui sotto Come non lasciarsi andare a delle considerazioni? Come caspita è che ci ingozziamo e…

Scialuppe di zucchine

Scialuppe? Ma che nome è? È che tutti le chiamano barchette…che noia, sai che mi piace essere diversa dalla massa. Scialuppa, poi, fa pensare al salvataggio, e io ho bisogno di essere salata! Salata? Sono dislessica pure! Volevo dire salvata con la V di Viareggio. Ma di solito si dice V di Venezia, non hai…